10 cose da sapere

  1. Si tratta di un insetto notturno privo di ali, che si nutre di sangue umano. Misura pochi millimetri e vive in media da 4 a 6 mesi.
  2. Non vive sull'ospite, la sua puntura non veicola malattieed è indolore. Tuttavia, la reazione cutanea alla puntura, che può comparire anche dopo alcuni giorni, è estremamente fastidiosa.
  3. Si nasconde nell’ambiente domestico, in luoghi riparati dalla luce e possibilmente vicini all'ospite: per esempio materassi, crepe o fessure di mobili o pareti, battiscopa, carta o legno.
  4. Si nutre mediamente ogni 4-5 giorni, per poi ritirarsi nei nascondigli.
  5. Vive in gruppo, ma le femmine, dopo essere state fecondate ed essersi nutrite, tendono ad allontanarsi dai maschi per poi deporre le uova. Questo favorisce l'allargamento dell'infestazione, così come il rapido ciclo riproduttivo: una femmina nell'arco della sua vita depone mediamente più di 500 uova e le ninfe si nutrono già di sangue.
  6. La sua presenza non è legata alle condizioni igieniche dell'abitazione, ma viene solitamente introdotta da noi stessi nelle case, attraverso vestiti, bagagli, biancheria, specialmente dopo soggiorni in aree con elevati passaggi internazionali.
  7. La cimice da letto era quasi sparita, ma è ritornata negli ultimi 8 anni circa, specialmente nelle grandi città, dove vi è più passaggio di persone provenienti dall'estero. Le cause più accreditate sono infatti: l'aumento dei viaggi e delle migrazioni, il depotenziamento degli insetticidi e l'adattamento degli insetti a questi ultimi.
  8. Le punture sono più fastidiose di quelle, per esempio, delle zanzare; non presentano puntini al centro e durano più a lungo. Soprattutto hanno generalmente un andamento lineare, in quanto il pasto della cimice da letto dura diversi minuti, durante i quali essa si sposta, appunto in linea retta sul corpo dell'ospite.
  9. Per essere certi di un'infestazione, occorre però trovare altre tracce: per esempio escrementi, residui delle mute, esemplari morti.
  10. In caso di infestazione, è fondamentale interpellare prima possibile l'Asl competente o una ditta specializzata, in quanto i rimedi “fai da te” possono peggiorare la situazione. In particolare si raccomanda di non spostare vestiario o materassi in altre stanze, né di cambiare il luogo in cui si dorme.

Per approfondire, potete visitare questa pagina sul sito dell'Asl di Milano

Le infestazioni da Cimex Lectularius, comunemente detta cimice dei letti o cimice da letto, stanno purtroppo tornando d'attualità, specialmente nelle grandi città.
Se pensate che la vostra casa sia infestata dalle cimici da letto, è importante rivolgersi prima possibile alle autorità sanitarie e quindi a professionisti del settore, per scongiurare un aggravamento della situazione.

Cosa possiamo fare per voi

Lavanderia Lampo utilizza il trattamento di lavaggio a secco per eliminare ogni traccia di cimici da letto e uova dai capi di abbigliamento e arredo casa.
Il servizio viene effettuato a domicilio dal nostro personale, imbustando e sigillando tutti i capi senza spostarli in altri ambienti, e portati presso la nostra sede per la sanificazione. I tempi di consegna sono legati alla disinfestazione ambientale dei locali, che può durare anche 15 giorni: sino al termine di quest'ultima, tratteniamo senza spese aggiuntive i vostri capi, per poi riconsegnarveli a casa.

Area di operatività

Lavanderia Lampo offre questo servizio nelle seguenti province:

  • Milano
  • Pavia
  • Novara
  • Vercelli
  • Varese sud

Contatto immediato

Non perdete tempo: chiamate subito il nostro numero verde, oppure compilate il modulo di contatto e sarà nostra cura richiamarvi in poche ore.

Il tuo cesto del bucato

Il carrello è vuoto